Ricerca avanzata
Home Le Collane Obliqui

Obliqui


 

Obliqui

 

Recensione  Video/Booktrailer

I ragazzi
che scalarono il futuro
romanzo

Autore:  Maurizio Gazzarri

Collana:  Obliqui (79)

Giorgio Fabbrini ha 24 anni quando la storia ha inizio. Angela ne ha appena 21. Le loro vite incrociano quelle dei protagonisti della sfida che porterà alla prima calcolatrice elettronica italiana. Dietro a una storia unica di innovazione tecnologica, scientifica e ...


Da Pisa andata e ritorno
Racconti fuori dal tempo

Autore:  Fabiano Corsini

Collana:  Obliqui (78)

Dieci racconti ambientati in luoghi del mondo che si confondono con luoghi della mente, al punto che anche il lettore che non usa viaggiare ha la sensazione di esserci già stato. Le storie ci portano a Istambul, a San Pietroburgo, a Essaouira, nella steppa russa innevata, nello spazio ...


Le politiche degli insetti
Incontri e scontri con gli insetti sociali

Autore:  Stefano Turillazzi

Collana:  Obliqui (77)

Col nome di insetti sociali si indicano insetti come api, vespe, formiche e termiti che formano colonie talvolta tanto grandi da comprendere milioni di animali. In queste colonie esiste una fondamentale differenziazione tra individui che si riproducono e individui sterili che allevano le ...


La vita quotidiana come storia
senza paure e senza psichiatria. Antologia di scritti

Autore:  Antonietta Bernardoni
A cura di  Collettivo Antonietta Bernardoni
Introduzione di  Fabrizio Manattini

Collana:  Obliqui (76)

Antonietta Bernardoni è nota – non solo in Italia – per aver messo al centro della sua ricerca i processi di guarigione del cosiddetto malato mentale e per la sua critica radicale a psichiatria, psicanalisi, psicologia, per il cui superamento ha promosso i pubblici ...


La macchina perfetta
Autore:  Piero Paolicchi

Collana:  Obliqui (74)

La storia del potere dal primo maschio Adamo ai giorni nostri. Ovvero, il bastone e la carota, panem et circenses, la legge della forza o la forza della legge (specie se divina), patriarchi o gerarchi, mitici eroi fondatori o leader rampanti, maschi violenti o esperti di comunicazione ...